login registrati
login
login
[x]

DNA concerti e eventi

Lungotevere Flaminio, 38 – 00196 Roma
tel. +39 06 89560116
fax +39 06 83519972

informazioni: info@dnaconcerti.com
booking: info@dnaconcerti.com
press: press@dnaconcerti.com

DNA on social:
facebook.com/dnaconcertieproduzioni
twitter.com/dnaconcerti

Newsletter & Promo:
Entra a far parte di Backstage Pass, la nuova community di DNA concerti, per essere sempre aggiornato sui nostri eventi, ricevere news in anteprima sui nostri artisti e godere di promozioni esclusive sui nostri eventi più importanti.
REGISTRATI QUI

[x]

Soviet Soviet

concerti

16 aprile 2020
MILANO
MAGNOLIA - ANNULLATO
17 aprile 2020
PADOVA
ACROSS THE UNIVERSITY - ANNULLATO
08 maggio 2020
MACERATA
DONG - ANNULLATO
09 maggio 2020
FIRENZE
ANNIBALE FESTIVAL - ANNULLATO
30 maggio 2020
CASERTA
LIZARD - ANNULLATO

sovietsoviet.bandcamp.com
www.facebook.com/sovietsovietband
www.instagram.com/soviet_soviet
spotify.com/album

Agente:Fabio De Marco
fabio@dnaconcerti.com

In osservanza delle disposizioni del DPCM dell’8 marzo 2020 le date dei Soviet Soviet sono annullate. Speriamo di recuperarle il prima possibile.

Dopo la pubblicazione del loro EP di b-sides intitolato “Ghost” su Coypu Records a fine agosto, i Soviet Soviet sono partiti in un tour in America Latina a settembre, seguito da un paio di date in Italia e una in Francia. La band, attualmente composta dai membri originari Andrea Giometti(basso e voce) e Alessandro Ferri (batteria) insieme al nuovo chitarrista Matteo Sideri, subentrato a Matteo Tegu, è finalmente pronta a calcare di nuovo i palchi italiani nel 2020!

BIOGRAFIA

I Soviet Soviet sono una band nata a Pesaro nel 2008 e attualmente composta da Matteo Sideri (chitarra), Andrea Giometti (basso/voce) e Alessandro Ferri (batteria). Il trio, la cui formazione originaria vedeva alla chitarra Matteo Tegu, ha iniziato ad acquisire notorietà nel 2009, con una manciata di singoli autoprodotti e un lunghissimo tour pieno di date. L’apprezzamento da parte del pubblico è cresciuta costantemente grazie all’eccezionale qualità delle esibizioni dal vivo e all’EP “Summer, Jesus” pubblicato nel 2011. L’immediatezza che caratterizza la dimensione live dei Soviet Soviet è stata presto portata in studio, dove, grazie a un lavoro particolarmente meticoloso, nasce “Fate”, il loro debut album pubblicato nel novembre 2013, che si inscrive nella traccia sonora dei precedenti EP. Verrebbe naturale etichettare i Soviet Soviet con l’aggettivo “post-punk”, anche se la band è costantemente impegnata ad ampliare i propri orizzonti verso diversi generi affini come coldwave e art-punk, con lo scopo di ottenere sonorità sempre nuove. Su questa scia, il 2 dicembre 2016, pubblicano “Endless”. I brani dell’album sono presenti in diverse compilation e conta anche un remix realizzato da Olver Ackermann (il cantante degli A Place To Bury Strangers). È stato seguito da numerosi tour in Italia e nel mondo (USA, Messico, Sud America, Russia e tanti altri).