login registrati
login
login
[x]

DNA concerti e eventi

Lungotevere Flaminio, 38 – 00196 Roma
tel. +39 06 89560116
fax +39 06 83519972

informazioni: info@dnaconcerti.com
booking: info@dnaconcerti.com
press: annachiara@dnaconcerti.com

DNA on social:
facebook.com/dnaconcertieproduzioni
twitter.com/dnaconcerti

Newsletter & Promo:
Entra a far parte di Backstage Pass, la nuova community di DNA concerti, per essere sempre aggiornato sui nostri eventi, ricevere news in anteprima sui nostri artisti e godere di promozioni esclusive sui nostri eventi più importanti.
REGISTRATI QUI

[x]

The Soft Moon

concerti

21 febbraio 2018
MILANO
MAGNOLIA
22 febbraio 2018
ROMA
CIRCOLO ARCI MONK - ROME PSYCH FEST NITE
23 febbraio 2018
NAPOLI
LANIFICIO25
24 febbraio 2018
BOLOGNA
COVO

Info: covoclub.it

www.thesoftmoon.com
www.facebook.com/thesoftmoon
twitter.com/thesoftmoon
instagram.com/the_soft_moon

La creatura del visionario compositore di Oakland, Luis Vasquez, arriva in Italia per quattro date per presentare il nuovo album CRIMINAL, in uscita il 2 febbraio per Sacred Bones e anticipato dal brano BURN.
 
Criminal è un album di confessioni. Attraverso la dura lente della vergogna e del senso di colpa che lo ha accompagnato per tutta l’infanzia, cresciuto in un contesto di violenza all’interno del popolato ambiente del deserto del Mojave degli anni ’80, Luis Vasquez qui documenta il suono straziante di chi è costantemente in guerra con se stesso.
Combattendo con la propria sanità mentale, l’odio per se stesso, l’insicurezza e lottando con il rischio che questi sentimenti lo tarformino in una persona da disprezzare, Vasquez in Criminal mette a nudo i suoi sentimenti più nascosti, dando vita ad un album che rappresenta il suo lavoro più intimo. “Il senso di colpa è il mio più grande demone e mi segue sin dall’infanzia. Tutto ciò che faccio rafforza la narrativa di cui sono colpevole “ riflette Vasquez. “Il bisogno da cui nasce Criminal è un disperato tentativo di trovare sollievo sia confessando i miei errori sia incolpando gli altri per i dolori che mi hanno inflitto”.
Criminal’ dunque segna un capitolo sorprendente e importante nella sua auto-esplorazione, sia artisticamente che emotivamente.
Da giovane musicista, Vasquez ha iniziato a cercare di elaborare la narrazione della sua difficile educazione attraverso l’esplorazione musicale. Partendo dal krautrock e dal Post-Punk e affinando le sue influenze in un incantesimo percussivo sommesso, è nato l’omonimo album di The Soft Moon, pubblicato nel 2010 da Captured Tracks ed elogiato dalla critica di tutto il mondo.
Nel 2012 arriva ZEROS, un lavoro concettuale e apocalittico, dopo cui Vazquez si è trasferito in Italia a Venezia.
Nel 2014 è la volta di DEEPER. Mentre i precedenti album erano principalmente registrazioni strumentali, dove la voce di Vasquez era diffusa tra la musica come un altro strumento, “Deeper” segna l’inizio di una nuova direzione musicale in cui le voci e i testi diventano centrali. Per questo lavoro Luis ha lavorato per un intero anno insieme al produttore Maurizio Baggio, che gli ha dato la possibilità di concentrarsi sulla scrittura dei brani più che sulla sperimentazione degli universi sonori e questo ha permesso a Soft Moon di fare un enorme passo avanti.
Criminal, realizzato ancora con la collaborazione di Maurizio Baggio, vede Vasquez esplorare ulteriormente le profondità della sua anima, mettendo i testi in prima linea e lasciando fluire le sue emozioni più crude. L’album è il tentativo di riconoscere la propria responsabilità e allo stesso tempo cercare la redenzione per gli abusi inflitti a se stesso e agli altri, riconoscendo le radici di questa violenza negli abusi subiti durante la sua infanzia.