login registrati
login
login
[x]

DNA concerti e eventi

Lungotevere Flaminio, 38 – 00196 Roma
tel. +39 06 89560116
fax +39 06 83519972

informazioni: info@dnaconcerti.com
booking: info@dnaconcerti.com
press: press@dnaconcerti.com

DNA on social:
facebook.com/dnaconcertieproduzioni
twitter.com/dnaconcerti

Newsletter & Promo:
Entra a far parte di Backstage Pass, la nuova community di DNA concerti, per essere sempre aggiornato sui nostri eventi, ricevere news in anteprima sui nostri artisti e godere di promozioni esclusive sui nostri eventi più importanti.
REGISTRATI QUI

[x]

Quando Tutto Diventò Blu

concerti

01 aprile 2020
FERRARA
CIRCOLO ARCI BOLOGNESI - ANNULLATA

Evento Facebook: Quando tutto diventò blu – Guest: Maria Antonietta

Ingresso unico 10 euro
(biglietto acquistabile all’ingresso la sera del concerto e presso ARCI Ferrara APS via della cittadella 18/a Ferrara)

02 aprile 2020
MILANO
SANTERIA - ANNULLATA
16 febbraio 2020
CAVRIAGO (RE)
KESSEL
28 febbraio 2020
MILANO
SANTERIA - SOLD OUT -

SOLD OUT – Non ci sono più biglietti in vendita per questo evento

Evento Facebook: Quando tutto diventò blu – R. Bastreghi, Colapesce, R. D’erasmo

12 marzo 2020
MONTESPERTOLI (Fi)
TOPICAL
14 marzo 2020
PARMA
CIRCOLO ARCI COLOMBOFILI
15 marzo 2020
BOLOGNA
MERCATO SONATO
27 marzo 2020
CARPI (MO)
KALINKA - ANNULLATA
29 marzo 2020
FORLI'
COSA SCUOLA - ANNULLATA

Agente: Nicola Romani
nicola@dnaconcerti.com

QUANDO TUTTO DIVENTO’ BLU, CONCERTO A FUMETTI CON BARONCIANI

La graphic novel cult dell’illustratore diventa uno spettacolo originale con il progetto Suner di Arci. Progetto di Corrado Nuccini e Alessandro Baronciani con Daniele Rossi, Ilaria dei Gomma ed Her Skin e molte altre cantanti.

“Quando tutto diventò blu”, la graphic novel cult di Alessandro Baronciani, diventa un concerto a fumetti con Suner, il project festival targato Arci Emilia Romagna. Lo spettacolo inedito con disegni e musica live “Quando tutto diventò blu. Concerto a fumetti” creato da Alessandro Baronciani insieme a Corrado Nuccini (Giardini di Mirò), vedrà sul palco  anche Daniele Rossi al violoncello e avrà come voci Ilaria Formisano (Gomma) e Her Skin. Ad ogni data ci saranno ospiti a sorpresa tra i nomi più importanti dell’indie al femminile che interpreteranno pezzi originali, scritti per il concerto disegnato e altri pezzi del loro repertorio. Il tour, che toccherà i circoli Arci del territorio Emiliano, partirà 13 febbraio dalla Sala Estense di Ferrara (dove ci sarà sul palco Maria Antonietta) e proseguirà il 16 febbraio al circolo Arci Kessel di Cavriago, il 14 marzo al Circolo Arci Colombofili di Parma, il 15 marzo al Mercato Sonato di Bologna, il 27 marzo a Kalinka di Carpi e il 29 marzo al Casa Scuola di Forlì. Suner è un progetto sviluppato da Arci Emilia Romagna in collaborazione con i comitati territoriali Arci, 37 circoli della regione ed è realizzato con il contributo della Regione Emilia Romagna.

A sonorizzare i disegni live di Baronciani saranno Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò e il violoncellista Daniele Rossi, mentre a dare voce ai testi originali scritti per lo spettacolo saranno due giovani artiste note nella scena indie: Ilaria Formisano dei Gomma, band post punk con due album all’attivo e concerti tra Italia – hanno accompagnato anche Calcutta – ed estero, ed Her Skin, progetto di Sara Ammendolia che negli ultimi anni l’ha portata a condividere il palco con Motta e Zen Circus. A Loro due si aggiungeranno diverse ospiti tra cui Giungla, Verano, Han, Francesca Bono. Lo spettacolo è stato pensato in occasione dell’uscita in libreria della nuova edizione di “Quando tutto diventò blu” di Alessandro Baronciani, edita da Bao Publishing, in programma il 23 gennaio.

Protagonista di “Quando tutto diventò blu” è Chiara, che ama il mare e le immersioni ma un giorno si sente come soffocare sott’acqua. Chiara ha paura di tante cose, ma soprattutto di ammettere di avere un problema. Desidera fortemente che qualcuno dia un nome alla sua malattia per non dover ammettere di avere paura della paura. Alessandro Baronciani scrive un racconto così intimo da sembrare il diario di una persona vera e accompagna la giovane protagonista in un percorso che la porta a riconoscere di soffrire di attacchi di panico e superarl