login registrati
login
login
[x]

DNA concerti e eventi

Lungotevere Flaminio, 38 – 00196 Roma
tel. +39 06 89560116
fax +39 06 83519972

informazioni: info@dnaconcerti.com
booking: info@dnaconcerti.com
press: press@dnaconcerti.com

DNA on social:
facebook.com/dnaconcertieproduzioni
twitter.com/dnaconcerti

Newsletter & Promo:
Entra a far parte di Backstage Pass, la nuova community di DNA concerti, per essere sempre aggiornato sui nostri eventi, ricevere news in anteprima sui nostri artisti e godere di promozioni esclusive sui nostri eventi più importanti.
REGISTRATI QUI

[x]

Mac DeMarco

concerti

08 luglio 2019
MILANO
CIRCOLO MAGNOLIA

Apertura Porte: 20:30
Inizio concerto: 21:00

Biglietti: 23€ + d.p.
In prevendita su TicketOne

capturedtracks.com/artists/mac-demarco-2
macdemarco.bandcamp.com

Siamo lieti di annunciare una data a luglio in Italia di Mac de Marco che presenterà il nuovo album Here Comes The Cowboy, in uscita il 10 maggio, anticipato dal singolo “Nobody”

A distanza di due anni esatti dalla pubblicazione di This Old Dog, il giovane ed acclamato cantautore e polistrumentista canadese il 10 maggio pubblicherà Here Comes the Cowboy il quinto album della sua carriera e il suo album di debutto su Mac’s Record Label.
Il disco è anticipato dall’uscita del singolo “Nobody” e da un videoclip diretto dallo stesso Mac.

Mac racconta: “Questo è il mio disco da cowboy. Cowboy è un termine che per me ha valore affettivo, lo uso spesso per descrivere le persone che fanno parte della mia vita. Nel luogo in cui sono cresciuto, ci sono un sacco di persone che indossano davvero i cappelli da cowboy e fanno cose da cowboy, ma non sono loro quelle a cui mi riferisco”.

Here Comes The Cowboy è stato scritto, registrato e mixato ai Jizz Jazz Studios di Mac a Los Angeles, durante le prime due (stranamente piovosissime) settimane di gennaio 2019. L’artista ha suonato quasi tutti gli strumenti sul disco, tranne la tastiera che in alcune tracce è stata affidata ad Alec Meen, caro amico e tastierista che accompagna sempre Mac in tour. È stato poi il fonico Joe Santarpia ad aiutare l’artista a dare forma al disco, unendosi a lui nella fase del mixaggio.