login registrati
login
login
[x]

DNA concerti e eventi

Lungotevere Flaminio, 38 – 00196 Roma
tel. +39 06 89560116
fax +39 06 83519972

informazioni: info@dnaconcerti.com
booking: info@dnaconcerti.com
press: press@dnaconcerti.com

DNA on social:
facebook.com/dnaconcertieproduzioni
twitter.com/dnaconcerti

Newsletter & Promo:
Entra a far parte di Backstage Pass, la nuova community di DNA concerti, per essere sempre aggiornato sui nostri eventi, ricevere news in anteprima sui nostri artisti e godere di promozioni esclusive sui nostri eventi più importanti.
REGISTRATI QUI

[x]

Giardini di Mirò

concerti

26 novembre 2019
MESTRE (VE)
TEATRO TONIOLO - w/ Robin Proper-Sheppard (Sophia)
Prevendite:
intero 20€ + diritto di prevendita
ridotto 17€ + diritto di prevendita (riservato under 30 anni, over 65 anni, residenti Città Metropolitana di Venezia)
In vendita su TicketOne e su VivaTicket
Inizio concerto ore 21.00
Info: www.venetojazz.com
28 novembre 2019
RIVOLI (TO)
CIRCOLO DELLA MUSICA - w/ Robin Proper-Sheppard (Sophia)

Evento Facebook: Giardini di Mirò + Sophia // Circolo della musica

Ingresso concerto € 10
Prevendite al Circolo dei lettori (via Bogino 9, Torino) e online: bit.ly/TicketGiardinidiMiròSophia

Inizio concerto ore 21.30

Info: www.circololettori.it

29 novembre 2019
BOLOGNA
COVO CLUB - w/ Robin Proper-Sheppard (Sophia)
30 novembre 2019
NAPOLI
SECRET LOCATION - w/ Robin Proper-Sheppard (Sophia)
02 dicembre 2019
ROMA
SPAZIO DIAMANTE - w/ Robin Proper-Sheppard (Sophia)

giardinidimiro.tumblr.com
www.42records.it
www.facebook.com/giardinidimiro

AGENTE: NICOLA ROMANI
nicola@dnaconcerti.com

 

Giardini di Mirò e Robin Proper-Sheppard (Sophia) insieme per un mini-tour di cinque date dopo il tutto esaurito dell’anteprima milanese lo scorso gennaio in Santeria.

“A beautiful noise between light and shade” è la conseguenza naturale di un’unione virtuosa tra Giardini di Mirò e il leader dei Sophia, ex God Machine, Robin Proper Sheppard. Un perfetto connubio rappresentato sia da “Hold On”, il terzo brano dell’ultimo album dei Giardini di Mirò “Different Times”, arricchito dalla presenza della voce di Robin Proper-Sheppard; ma anche dal successo della prima data del tour di Different Times lo scorso 18 gennaio in Santeria a Milano, dove il fondatore dei Sophia ha suonato in solo sul palco prima della band.

A fine novembre partiranno dal Teatro Toniolo di Mestre per un tour di cinque date insieme che toccherà il Circolo della Musica di Torino, il Covo Club di Bologna, e terminerà con le date di Napoli e Roma.

Robin Proper-Sheppard condividerà il palco con i Giardini di Mirò, esibendosi prima in acustico e poi suonando alcuni brani con la band di Reggio Emilia.

L’artwork che presenta “A beautiful noise between light and shade” è costruito su un’immagine realizzata da Giovanni Manfredini, artista che da sempre lavora sulle gamme cromatiche tra luce e ombra.

Con queste date si conclude il tour dei Giardini di Mirò, un tour che ha portato “Different Times” in Italia e nel mondo arrivando fino in Cina ed è stato intervallato da un mini-tour di quattro date insieme ai Massimo Volume. Queste cinque date insieme a una figura d’eccezione come Robin Proper-Sheppard saranno le ultime occasioni per vedere la band dal vivo con quello che sanno fare meglio: dipingere maestosi paesaggi sonori.

BIO
Con oltre vent’anni di carriera e più di mille concerti in Italia e all’estero, i Giardini di Mirò sono un nome di punta della scena indipendente italiana sin dai primi anni duemila. Il loro suono è un mix di psichedelia, post rock, elettronica, shoegaze, noise. I Giardini di Mirò vengono da Cavriago, un comune a pochi minuti da Reggio Emilia, il cui sindaco onorario è, dal 1917, Vladimir Lenin. Il nucleo storico, rimasto invariato, è formato da Corrado Nuccini, Jukka Reverberi, Mirko Venturelli, Emanuele Reverberi e Luca di Mira; da qualche anno è subentrato alla batteria Lorenzo Cattalani, che ha sostituito Francesco Donadello. Nel corso degli anni sono stati membri del gruppo anche Alessandro Raina, Andrea Mancin, Andrea Sologni e Laura Loriga. Il progetto nasce nel 1994 da un’amicizia tra Corrado Nuccini e Giuseppe Camuncoli (oggi noto fumettista) nata tra i banchi della facoltà di Lettere a Bologna. Solo qualche anno dopo, con l’ingresso degli altri componenti, la band prende forma così come è nota oggi, e già dal primo “Iceberg EP” la storia dei Giardini di Mirò è stata un susseguirsi di album, concerti, tour. La discografia è sterminata: oltre ai cinque album ufficiali “Rise And Fall of Academic Drifting” (2001), “Punk… Not Diet!“(2003), “Dividing Opinions“(2007), “Good Luck” (2012) e “Different Times” (2018), ci sono due sonorizzazioni ci sono le due sonorizzazioni “Il fuoco” (2010), “Rapsodia Satanica” (2014), la colonna sonora di “Sangue, la morte non esiste” (2005) con Elio Germano, ed una miriade di Ep, remix e raccolte di inediti, con etichette di tutto il mondo che hanno portato i Giardini di Mirò a collaborare con i più svariati artisti, da Apparat ai Piano Magic, dai Sophia a Sara Low, e poi Hood, Isan, Paul Anderson e molti altri.