login registrati
login
login
[x]

DNA concerti e eventi

Lungotevere Flaminio, 38 – 00196 Roma
tel. +39 06 89560116
fax +39 06 83519972

informazioni: info@dnaconcerti.com
booking: info@dnaconcerti.com
press: annachiara@dnaconcerti.com

DNA on social:
facebook.com/dnaconcertieproduzioni
twitter.com/dnaconcerti

Newsletter & Promo:
Entra a far parte di Backstage Pass, la nuova community di DNA concerti, per essere sempre aggiornato sui nostri eventi, ricevere news in anteprima sui nostri artisti e godere di promozioni esclusive sui nostri eventi più importanti.
REGISTRATI QUI

[x]
the_men

The Men

concerti

> Al momento non sono previste date per questo artista

> Al momento non sono previste date per questo artista

www.sacredbonesrecords.com/releases
wearethemen.blogspot.it

  • )

    Tomorrow’s Hits, registrato per la prima volta in uno studio all’avanguardia per la qualità del suono e delle apparecchiature, è composto da 8 brani selezionati tra i 40 demo scritti e registrati dal chitarrista Mark Perro durante un periodo di tre mesi dello scorso inverno.

    La band, oggi composta da Mark Perro, Nick Chiericozzi, Rich Samis, Ben Greenberg e Kevin Faulkner è attiva dal 2008 ha già pubblicato quattro album: Immaculada (2010) Leave Home (2011), Open your Heart (2012) New Moon (2013).

    Non esiste un vero e proprio frontman in The Men, situazione rara che consente una certa fluidità nei rispettivi ruoli. L’intercambiabilità musicale è una freccia potente al loro arco, tanto che spesso si esce dalla logica del dissonante post-punk, non fosse altro per la presenza di un pianoforte, di un mandolino, di un’ armonica o di una vocalità molto soul che coinvolge tutti gli elementi del gruppo.
    Nelle pieghe del suono della band di NY si scorgono riferimenti a tradizioni emblematiche della scena underground americana, dal suono aggressivo della motor city Detroit al rock’n’roll di Nashville, passando per le numerose profezie del dopo hardcore, dalla costa orientale a quella occidentale. Connubio di idee e muscoli, senza però la sensazione del deja vu.