login registrati
login
login
[x]

DNA concerti e eventi

Lungotevere Flaminio, 38 – 00196 Roma
tel. +39 06 89560116
fax +39 06 83519972

informazioni: info@dnaconcerti.com
booking: info@dnaconcerti.com
press: annachiara@dnaconcerti.com

DNA on social:
facebook.com/dnaconcertieproduzioni
twitter.com/dnaconcerti

Newsletter & Promo:
Entra a far parte di Backstage Pass, la nuova community di DNA concerti, per essere sempre aggiornato sui nostri eventi, ricevere news in anteprima sui nostri artisti e godere di promozioni esclusive sui nostri eventi più importanti.
REGISTRATI QUI

[x]
PublicEnemy_15

Public Enemy

concerti

> Al momento non sono previste date per questo artista

> Al momento non sono previste date per questo artista

www.publicenemy.com

  • Chiunque li abbia visti l’estate scorsa, nel tour che celebrava il ventennale di “It Takes A Nation of Millions To Hold Us Back”, si è reso conto che i Public Enemy sono tutto tranne che da consegnare alla storia. Vivi e feroci come non mai, determinati, spettacolari, apocalittici, con una forza etica ed estetica che in questi anni invece di appassire (come alla fine degli anni ’90 sembrava stesse succedendo) sta piuttosto trovando nuova linfa.

    I Public Enemy comunque nella storia ci sono già. Semplicemente, uno dei gruppi più popolari e più influenti di tutti i tempi, capaci di segnare più di una generazione portando il rap da semplice intrattenimento a vera e propria “arma artistica”. Album come “Yo! Bum Rush The Show”, “Fear Of A Black Planet”, il già citato “It Takes A Nation Of Millions To Hold Us Back” hanno ridisegnato i confini della musica, stravolgendo il funk, giostrando su sperimentazione, futurismi, rime politicamente incendiarie e un impatto degno dei migliori gruppi rock, su disco come dal vivo.

    L’hip hop ha assunto diverse forme, col passare degli anni, così come l’industria dell’intrattenimento nel suo insieme. I Public Enemy hanno saputo navigare a vista: a comprensibili momenti di smarrimento passata l’epocale fiammata iniziale è seguita la capacità di agire sottotraccia, con Chuck D – la “coscienza” dei P.E. – fra i primi a capire l’importanza del web, i cambiamenti del mondo discografico, l’importanza di seminare dal basso. Un punto di riferimento assooluto. Flavour Flav, l’icona giullaresca, ha superato momenti difficili e ha imparato a gestire con ironica astuzia i meccanismi dello show biz, vedi le sue partecipazioni a reality show statunitensi.

    Oggi il gruppo conta tre album negli ultimi tre anni (“New Whirl Odor”, “Rebirth Of A Nation”, “How You Sell Soul To A Soulless People Who Sold Their Soul?”), lodati da giornali di grande prestigio e per nulla compiacenti come Mojo, Uncut, The Wire, e in un mondo come quello hip hop dove da anni l’apparenza e i meccanismi del mainstream contano spesso più della sostanza, i Public Enemy continuano a regalare esperienze “vere”.

    Vederli dal vivo, accompagnati dall’ottimo Dj Lord e dalla Security Of The First World, continua ad essere un’esperienza unica e imperdibile!