login registrati
login
login
[x]

DNA concerti e eventi

Lungotevere Flaminio, 38 – 00196 Roma
tel. +39 06 89560116
fax +39 06 83519972

informazioni: info@dnaconcerti.com
booking: info@dnaconcerti.com
press: annachiara@dnaconcerti.com

DNA on social:
facebook.com/dnaconcertieproduzioni
twitter.com/dnaconcerti

Newsletter & Promo:
Entra a far parte di Backstage Pass, la nuova community di DNA concerti, per essere sempre aggiornato sui nostri eventi, ricevere news in anteprima sui nostri artisti e godere di promozioni esclusive sui nostri eventi più importanti.
REGISTRATI QUI

[x]

Kill It Kid

concerti

> Al momento non sono previste date per questo artista

> Al momento non sono previste date per questo artista

www.facebook.com/killitkidofficial
www.youtube.com/killitkidofficial

  • “Bucking the trend with glee, making music for the misfits. Stabbing fiddles and honky-tonk piano add just the right amount of spice. Impressive stuff.” – 8/10 NME

    

“Theirs is a vibrant blend of The White Stripes, barn dances and the Stephanie Grappelli – like fiddle-frenzy jazz/blues” – Q Magazine

    

”Exciting and essential, my kind of music” – Zane Lowe BBCR1



    “An outstanding British record” – 9/10 Clash Magazine

    

“Thrillingly unaffected” –  Music Week

    Reduci dal successo dell’omonimo album di debutto uscito nel 2009, la band inglese dal suono incredibilmente americano arriva in Italia per un’unica data per presentare il nuovo album Feet Fall Heavy, uscito a fine 2011 per l’etichetta One Little Indian e accolto con entusiasmo dalla stampa inglese.

    Bath è la cittadina inglese dalla quale proviene questa band ma il loro cuore artistico è chiaramente dalla parte opposta dell’Oceano Atlantico.
 La loro musica sa di Americana, Folk, Blues e Country, ma con un twist profondamente rock capace di impennate energiche e dense di elettricità.

    Con l’esordio del 2009 i Kill It Kid ottengono il plauso della stampa inglese, che da NME e CLASH li annovera tra le migliori band inglesi del 2009. Da allora il quartetto formato da Chris Turpin (Guitar, Vocals), Stephanie Ward (Piano – Vocals), Dom Kozubik (bass), Marc Jones (Drums Percussion) ha tenuto concerti senza sosta in tutto il mondo. Ascoltando il nuovo lavoro, prodotto da Leo Abrahams, storico collaboratore di Brian Eno, si capisce che la vita in tour li ha spinti verso un suono ancora più sporco, primitivo e blues.